CONCORSO DIMMI (DIARI MULTIMEDIALI MIGRANTI): COSTRUIRE UNA MEMORIA COLLETTIVA

CONCORSO DIMMI (DIARI MULTIMEDIALI MIGRANTI): COSTRUIRE UNA MEMORIA COLLETTIVA
Bandi Inclusione Sociale

Scadenza per inviare i contributi: 30 giugno 2017

La Fondazione Archivio Diaristico Nazionale promuove un concorso riservato alle storie dei migranti che vivono o hanno vissuto in Italia, cuore del progetto DiMMi (diari multimediali migranti), iniziativa che ha tra gli obiettivi strategici la valorizzazione del patrimonio culturale rappresentato dalla narrazione di sé delle persone di origine straniera. Bene necessario per costruire una memoria collettiva che appartenga a tutti i cittadini.

Il concorso è aperto alle prime 100 opere che saranno presentate entro il 30 giugno 2017 e – non trattandosi di un concorso letterario – è organizzato per raccogliere testimonianze personali altrimenti destinate a non essere conosciute. Tutte le opere che arriveranno dopo le prime 100 ammesse al concorso saranno conservate presso l’Archivio Diaristico Nazionale.

Il concorso è suddiviso in tre “categorie”: uomini, donne e giovani fino a 18 anni. Ogni categoria avrà un vincitore. I vincitori saranno premiati con la pubblicazione dell’opera presso un editore di livello nazionale. L’annuncio delle opere vincitrici sarà dato in occasione della XXXIII edizione del Premio Pieve Saverio Tutino che si svolgerà a Pieve Santo Stefano, Arezzo, nel settembre 2017.

Per conoscere i dettagli del concorso, scaricare il regolamento e partecipare.

Fonte: Fondazione Archivio Diaristico Nazionale